Monday, October 17, 2005


Perdere contro una bambina? Quasi impossibile

Sabato, dopo Tv Talk (ex-Grande Talk), programma di cui sono fan di vecchia data, ho visto Dark Water, un film horror di Hideo Nakata, regista che non stimo perchè privo di qualsiasi talento visionario.
E l'ho trovato molto deludente, senza tensione, senza introspezione...

Ironico il fatto che Hitomi Kuroki, l'attrice protagonista, è così incapace che viene battuta di netto dalla capacità attoriale di forte intensità di Rio Kanno, la bambina che interpreta la di lei figlia.

Ed ironico è il fatto che la suddetta Hitomi Kuroki ha una filmografia (presente nei contenuti speciali del DVD) lunghissima...

ps: è da un pò che non parlavo di film giapponesi o coreani...

(nella foto: Yui Ichikawa, famosa idol, in una scena di Ju-On, il mio horror giapponese preferito. The image is used only for illustrative scope. Essendo l'unica che è presente nei due film, mi sembrava giusto mettere una sua foto. Per la cronaca, Ju-On è molto meglio di Dark Water...)

5 comments:

Anonymous said...

Nuooo, io dark water lo volevo andare a vedre ;___;
Ely

FantasticManOfPlastic said...

Per Ely: Leggendo varie recensioni, il Dark Water americano deve essere, come trama, più o meno ricalcato ma deve finire con l'"happy end"...
Mhmmm...
Jennifer Connelly, poi, come attrice non è male e come ragazza è moooooooooolto cariòna.

non c'è mare senza canotto! said...

CARIòNA????????cmq era semplicemente un film orrendo,che introspezione e tutte le baggianate che dici...FA SCHIFO...todo aqui!

FantasticManOfPlastic said...

Sì, fa schifo!

Anonymous said...

ok...comunque forse non te n'eri accorto,ma per il cariòna ti prendevo in giro!