Thursday, March 22, 2007

Resoconto

Dopodomani sarà di nuovo sabato.
Sabato scorso sono andato ad una mostra di Street Art, quella mostra di street art di cui i cartelloni inneggiano in metropolitana.
Bella mostra, ma non so quanto possa essere convincente la street art stessa fuori dalle strade, in anonime stanzette di bianco dipinte.
Insomma, secondo me perde il suo valore più importante, cioè la rupestrità.
Comunque sia, la mostra è bella.
Se ci andate, potete anche scrivere su un muro adibito a muro del pianto.
Vi portate un pennarellone nero e scrivete.
O disegnate.

Detto questo, vorrei passare a descrivermi la mia condizione attuale.
E, si badi bene, ultimamente il lavoro non mi sta incupendo, perchè sto lavorando finalmente con qualcuno che mi rispetta.
Ultimamente c'è un'altra cosa che mi fa paura.
E si chiama solitudine.
O, per essere più espliciti, la sensazione gelante che essa da.

6 comments:

Anonymous said...

nuuu, forza!
sono 'na bruta bestia ste sensazioni
besitos
Ely

Zimo said...

Forse ci vado, alla mostra.
Sono felice che il lavoro vada bene. Poi è proprio da te rovinarti i momenti belli deprimendoti... solo io ti posso capire, ammuore. :D

Jamila said...

mi sono letta tutti gli arretrati (credo)... non passi più dal mio blog però; ok, non mi troveresti magari, però... tu cosa hai scritto sul muro del pianto?

FantasticManOfPlastic said...

Per Ely: Lo so, lo so...

FantasticManOfPlastic said...

Per : Oh, grazie. Se ci vai, fai bene...

FantasticManOfPlastic said...

Per J.: In realtà non passo più in tutti gli altri blog. Appena posso li leggo, ma non riesco sempre a scrivere un commento.

Non ho scritto niente, perchè non avevo un pennarellone.
Se l'avessi saputo prima...

Ci dovrei tornare a breve, questa volta pennarellato.
Sono indeciso se scrivere "AGAIN 66" o "G.D.S.O.B" (God Damn Son Of A Bitch), oppure non so.
Ultimamente disegno molti bigliettini, per informare i miei familiari di quanto successo mentre loro non ci sono.