Monday, September 05, 2005


Una telefonata gradita

Ciao a tutti!
Ieri sera ho chiamato Bianca, una ragazza che ho conosciuto in Germania questa estate e con la quale ho passato i più bei momenti del mio secondo soggiorno teutonico.
Una ragazza con cui ho molto in comune, anche troppo.
Così troppo che, quando le parlavo, mi sembrava di conversare con un 'Alessio in versione femminile'...

Ieri l'ho chiamata perchè un paio di giorni fa mi ha scritto via e-mail che voleva mandarmi una cartolina dalle vacanze, ma non conosceva l'indirizzo.
Così, dopo cena, ho composto il suo numero ed ho aspettato che rispondesse.
E quando le ho detto chi ero, mi è sembrata davvero felice.

Mi sono sentito bene, sentendola allegra come quando pogavamo come drogati in quella stanzona immensa, dentro l'ostello...

(nella foto: Bic Runga. The image is used only for illustrative scope. Vi consiglio di ascoltare il suo 'Beautiful Collision', dose mal tagliata di semplicità...Ovviamente mi piace un bel pò anche fisicamente...)

5 comments:

Anonymous said...

E' una gran bella soddisfazione sentire le xsone che si è conosciute in vacanza. Che quella frase "sentiamoci eh?" detta alla fine della suddetta vacanza x una volta non rimanga solo una frase
Bax
Ely

FantasticManOfPlastic said...

Per Eli: io mi affeziono molto alle persone che mi piacciono e quindi non riesco mai a separarmene del tutto...
Odio pensare alla gente che conosci, anche accidentalmente, come sole 'comparse' di un momento...

madame pompadour said...

piccolo commento su tratto matic runga...è un rettangolo...foto artistiche,quello che vuoi,ma è la materia prima che manca!!!

FantasticManOfPlastic said...

per Madame: Per me è bella la foto ed è bella lei!

le jeux sont fait said...

ah...beata innocenza!