Friday, December 02, 2005



Voler leggere (e non potere)

Ciao a tutti!

Mentre aspettavo il pullman, ieri sera, avevo solo voglia di leggere Asukasa Kid, raccolta di 'ricordi di gioventù' di Beat Takeshi (Takeshi Kitano).
Ma, ahimè, la mia appassionante lettura è stata interrotta ben due volte.

1° interruzione:
Per leggere (perchè non ho ancora imparato a leggere al buio), sovente mi rintano alla luce dei neon dell'entrata ( o uscita, quando serve) della metropolitana di Cologno Nord, appoggiato alla fine del corrimano di una delle due grandi scale che portano ai treni.
Tra la folla, schiva, che usciva ieri dalla stazione, uno spropositato 'CIAO, ALEEEEEEEEE', un fugace massaggino al gomito ed un 'come stai?'.
Distogliendo gli occhi dal libro, mi sono girato per vedere in faccia il mio 'molestatore di gomiti'.
Era una vecchia conoscenza, che ha avuto i suoi 15 minuti di celebrità arrivando finalista a 'Veline' due anni fa.
Una persona che conosco poco, ma che mi saluta sempre, non so perchè.
Un ragazzo qualsiasi se la sarebbe menata per un'ora e mezza.
Io no.

2° interruzione:
Dopo un nanosecondo, mi si presenta davanti Elisa-P.
lei: Ciao, Ale.
io: Ciao.
lei: Ti vorrei accompagnare a casa, ma adesso devo andare a lavoro.
io: Ah, ok...

Non bastava un 'Ciao,Ale'?
Chi le ha chiesto un passaggio?

(nelle foto: Sniffles, Toothy e Shifty. The image is used only for illustrative scope. Indeciso sul mio preferito, li metto tutti!)

8 comments:

Anonymous said...

quando devo prendere i mezzi pubblici preferisco la musica...almeno ho una mezza scusante se non sento qualche saluto...e poi per leggere ho bisogno di tranquillità e solitidine...
chiare77a

Anonymous said...

Leggere sui mezzi è sempre un casino!!!
Ciao Ale, e visto che x qualche giorno non ci sarò, stammi bene!
Ely

FantasticManOfPlastic said...

Per Chiaretta: Anche io preferisco sentire la musica , ma sono improponibile quando lo faccio (muovo la testa, tengo il tempo, faccio la chitarrina...)

FantasticManOfPlastic said...

Per Ely: Stammi bene anche tu!

Jamila_86 said...

non devi per forza ascoltarla la musica...basta mettere un paio di cuffie, occhiali da sole e poi puoi dedicarti alla lettura, facendo finta di non vedere e non sentire chi ti chiama...ma poi, quando avrai dimenticato il libro e annoiato cercherai qualcuno con cui parlare non troverai nessuno...ben ti sta!!!

FantasticManOfPlastic said...

Per Jami: E' il rovescio della medaglia...

Zimo said...

Abbellooooo!! Sono tornata dal Paese dei Balocchi, un casino, non ragiono più... se qualcuno mi sfiorasse i gomiti sulla metro in questo momento, salterei in aria pensando che sia un grosso kebab che mi insegue inferocito e mi vuole mangiare 4 volte al giorno... Amsterdam di merda, già mi manca! Ciao Alèèèè! (ma ha senso quello che ho scritto?)

FantasticManOfPlastic said...

Per : Amo il KEBAB! Se un KEBAB mi massaggiasse i gomiti, farebbe sicuramente una brutta fine...

ps: oggi non scrivo niente perchè ho problemi alla rete...
Questo, però, non mi impedisce di rispondere ai vostri commenti!