Thursday, June 08, 2006


Cos'è successo in questi giorni?

Quando finisco di fare un lavoro per cui mi sono impegnato molto (ieri ho addirittura fatto un'ora di straordinario), sono sempre euforico, al limite del doping.
Ora sono molto euforico.

Quando faccio un lavoro che mi impegna molto, sono sempre depresso.
Perchè principalmente odio il mio lavoro.
Ed il fatto che certi lavori mi fanno concentrare sul lavoro che odio, mi innervosisce e mi deprime.

Molto spesso, durante i periodi di lavoro pesante, penso sempre di licenziarmi ed andare a fare il panifcatore in qualche panificio, mio vecchio romantico sogno.
Ma panificatori non si nasce e di sicuro non lo si diventa con la sola forza d'animo.
Si deve prima cercare un panificio senza panificatore.
Poi si deve imparare il mestiere.
Poi ci si deve fare l'abitudine ad alzarsi presto la mattina. E per qualche giorno può essere divertente, ma quando diventa abitudine, diventa stressante.
O almeno, così penso.

(nella foto: Maynard, cantante dei Tool, gruppo per cui sto perdendo recentemente il senno! The image is used only for illustrative scope.)

2 comments:

jamila said...

difficile trovare un panificio senza panificatore!!!! (che poi quì si dice panettiere!!!) comunque in bocca al lupo!!!
ciao

FantasticManOfPlastic said...

Per J:Panificatore mi sembra che sia il termine tecnico.

Comunque sia, oggi ho smesso di lavorare e la depressione è MAGICAMENTE SCOMPARSA...

ahahaahahaah!