Monday, December 12, 2005


Un ponte (e rflessioni varie)

Ciao a tutti!
Innanzitutto mi scuso con tutti per non aver informato prima che sarei stato a casa per quasi tutta la settimana.
Infatti, ho fatto il cosiddetto 'Ponte di Sant'Ambrogio', patrono di Milano.
Un ponte che mi sono goduto molto.
Innanzitutto perchè trovo bellissimo stare a casa e dedicare un pò di tempo ai miei hobbies (ho finito la sceneggiatura del mio fumetto, ho finito tutti i volumi della mia pila astronomica di fumetti e ho giocato al Gameboy), poi perchè in questo periodo odio davvero andare a lavoro (il perchè penso che lo sappiate di già!)...

Comunque...
Si avvicina capodanno e, ancora una volta, mi ritrovo nella stessa posizione dell'anno scorso, cioè senza nessun invito.
E' incredibile come, alla fine, non cambia mai niente.
E' come se la mia vita fosse un palco, una messinscena dove ogni personaggio è una comparsa, ogni avvenimento è solo una simulazione fine a sè stessa.

E' brutto rendersi conto di non avere amici in quanto tali.

Ho solo fan del mio 'favoloso talento', o peggio ancora, parassiti, persone che, non avendo una personalità, vivono saccheggiando la mia, lasciandomi esangue.

Sono stufo...

ps:Ultimamente mia madre va spesso dalla madre di Mariano.
Ogni volta, ritorna con saluti calorosissimi.
Sono stufo...

(nella foto: Im Soo-Jung. The image is used only for illustrative scope. A me mancava. A voi non so...)

9 comments:

Jamila said...

ti invito io! ma non so cosa farò, quindi non so se ti conviene, potresti annoiarti a morte. e poi, se non hai inviti perchè non inviti tu? potrebbe essere un'idea: invita delle persone che conosci poco ma che a pelle ti sono simpatiche, e organizza qualcosa di particolare, o semplicemente scendi in piazza, no? e poi capodanno è ancora lontano, odio organizzarmi per queste feste tanto tempo prima... ciao

FantasticManOfPlastic said...

Per Jami:Più che altro, era una riflessione.
Tutti quelli che conosco dicono un sacco di cose buone su di me.
Ma poi, quando ho bisogno, tutti via, come scarafaggi quando accendi la luce.
So che capodanno è lontano.
E so che qualche mirabolante soluzione tirerò fuori.
Ma il rammarico c'è sempre.

Spero che questo post non ti abbia troppo depresso, egregia.

Anonymous said...

io il ponte l'ho passato fra casa e ospedale XD
bax
ely

FantasticManOfPlastic said...

Per Ely: >Lo so bene e mi spiace, Ely.

Zimo said...

Non dirle a me ste cose... io sto come te: tutti mi vogliono e nessuno mi si piglia. Tutti mi chiamano per uscire e divertirsi perchè in gruppo ho "carisma" e so "accendere la festa" (parole loro), ma poi stringi stringi gli amici sono pochi (e impaccati di soldi: quest'anno vanno 15 giorni a Parigi x capodanno). Cmq anche stavolta me la caverò come sempre. ZimoNonCrepaMai. Bella pe noi, Al! ;)

FantasticManOfPlastic said...

Per Zimo: Sai accendere la festa? Interessante...ahahahaahah!

Bianca said...

Ale, sono un pò offesa...

ti scrivo una mail :D

FantasticManOfPlastic said...

Per Bianca: Ovviamente non parlavo di te...

Anonymous said...

Vieni da me a capodanno?
FaDe